Homepage > Blog > Caldaie > Noleggio d’emergenza di caldaie mantiene operativa una base navale

Noleggio d’emergenza di caldaie mantiene operativa una base navale

Quando una nota base navale ha subìto una perdita nella rete idrica, la società di gestione responsabile della struttura ci ha contattati in urgenza richiedendo il noleggio di caldaie.

L’impiantista era venuto a conoscenza dei nostri servizi qualche tempo fa, dopo che un nostro responsabile commerciale aveva visitato il sito per promuovere le nostre soluzioni di pianificazione e backup in caso d’emergenza. Questa prima consultazione lo ha spinto a discutere il concetto con i dirigenti della base navale, i quali – dati i problemi con la rete di distribuzione idrica – hanno dato istruzioni di testare i nostri servizi

Un nostro tecnico ha quindi effettuato un sopralluogo per accertare le precise esigenze del cliente, a seguito del quale è stato messo in atto un piano di emergenza.

Date le temperature spesso al di sotto di 10⁰C, era fondamentale mantenere il riscaldamento e l’approvvigionamento di acqua calda all’interno della base. Una volta valutata la portata dell’applicazione, si è deciso di installare una caldaia da 1500 kW, due caldaie da 500 kW e due caldaie da 300 kW, da collocare in diversi punti del sito.

Ogni caldaia era accompagnata da un serbatoio per il gasolio, e dai relativi raccordi e tubi flessibili.

Inizialmente il cliente ci ha chiesto di consegnare e installare tutte le macchine entro due settimane, ma i nostri tecnici hanno lavorato 24 ore su 24 per garantire che l’intera soluzione fosse implementata in meno della metà del tempo previsto.

Il nostro intervento ha permesso di aggirare un problema importante che la base non avrebbe potuto affrontare da sola, garantendo al tempo stesso che i lavori di manutenzione programmata presso i vari hangar potessero procedere senza interruzioni.

This article was posted in Caldaie and tagged , . Both comments and trackbacks are closed.