Homepage > Blog

Raffrescatori evaporativi a noleggio per negozi e punti vendita

Quando il caldo si fa intenso e soffocante, è il momento di prendere provvedimenti per attrarre clienti nei vostri negozi e incoraggiarli a rimanere il più a lungo possibile.

Alla Nolo Climat conosciamo l’importanza di un’esperienza di acquisto ottimale, e abbiamo progettato apparecchiature di climatizzazione specifiche per il settore della vendita al dettaglio.

I nostri raffrescatori evaporativi e i nostri ventilatori assicurano una sensazione di freschezza immediata ed economica; grazie alla semplicità di installazione, in pochi minuti renderanno il vostro negozio un luogo piacevole in cui fare spese e passare del tempo.

Ogni estate lavoriamo con numerose aziende che gestiscono la manutenzione degli impianti di climatizzazione di catene di punti vendita e franchising, e quest’anno abbiamo già inviato decine di unità in stores di tutta Italia.

Uno dei progetti più recenti ci ha visti climatizzare un negozio in un centro commerciale. Non avendo la possibilità di evacuare l’aria calda all’esterno, abbiamo proposto il noleggio di raffrescatori evaporativi.

L’utilizzo di queste macchine permette di garantire una “climatizzazione naturale” localizzata a costi molto bassi. Infatti, per il loro funzionamento non utilizzano alcun gas refrigerante e il loro consumo di energia elettrica è molto inferiore a quello dei condizionatori d’aria standard.

I raffrescatori evaporativi (o adiabatici) sono la soluzione ideale per un funzionamento continuo, necessario per garantire il comfort dei vostri clienti e dipendenti.

Altre volte, per la natura dell’attività svolta o per la configurazione dei locali da climatizzare, è necessario intervenire con macchine più potenti: in questi casi, Nolo Climat propone una gamma impareggiabile di condizionatori rooftop, chiller e unità di trattamento aria.

Chiamateci ora al numero 0331 556021 per discutere le vostre esigenze! I nostri esperti vi proporranno la soluzione di climatizzazione più adatta alle vostre applicazioni. Garantiamo inoltre un servizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

pubblicato in Tagged,,

Nolo Climat ingrandisce il suo deposito di Bologna

Dopo il successo degli ultimi anni, siamo lieti di annunciare il trasferimento del nostro deposito di Bologna (aperto a giugno 2017): il nuovo magazzino, situato nella Zona Artigianale Stelloni, è ufficialmente operativo.

Questa decisione è il risultato del continuo sviluppo della nostra azienda, e ci dà l’opportunità di capitalizzare la crescita del nostro business nel nord e nel centro Italia. Collocato vicino ad importanti snodi autostradali e all’Aeroporto di Bologna G. Marconi, ci permetterà di operare rapidamente in Emilia-Romagna e nelle regioni limitrofe.

Il forte aumento della domanda dei nostri prodotti e servizi di noleggio ha reso necessario questo investimento: il nuovo deposito di Bologna è più grande, dotato di una moderna officina e di aree di prova dedicate. Inoltre, dispone di uno spazio di stoccaggio supplementare per accogliere nuove unità della nostra flotta.

Come sempre, offriamo una gamma completa di attrezzature disponibili per il noleggio di breve e lungo termine, tra le quali condizionatori, chiller, pompe di calore, unità di trattamento aria, riscaldatori, caldaie, deumidificatori e umidificatori, ventilatori ed estrattori d’aria.

Alessandro Sisti, Direttore Generale di Nolo Climat, ha dichiarato: “Il trasferimento del nostro deposito di Bologna rafforzerà la nostra posizione sul mercato, e rappresenta un forte segnale dei progressi compiuti da Nolo Climat negli ultimi anni. Il nostro successo regionale e nazionale conferma che questo è il momento per investire e sfruttare le opportunità future nel settore del noleggio.”

Questo sviluppo anticipa il lancio del nostro nuovo deposito di Verona, che verrà aperto nelle prossime settimane, e fa parte di un impegno più ampio per rafforzare la nostra presenza in tutta Italia.

Per trovarci, vi basta cliccare qui. In alternativa, potete chiamare il numero 0331 556021 per parlare direttamente con uno dei nostri esperti.

pubblicato in Tagged,,,,

Condizionatore rooftop ad alte prestazioni per un impianto di produzione

Alla Nolo Climat, molti clienti ci contattano ogni anno per il noleggio di condizionatori; in molti casi, infatti, il ricorso al noleggio è più vantaggioso rispetto all’acquisto di apparecchi portatili o all’installazione di un sistema fisso. Inoltre, i nostri clienti sono consci della nostra professionalità, e sanno di poterci chiamare quando ne hanno bisogno per poter disporre di aria condizionata molto rapidamente.

Uno fra questi è un’azienda che si occupa della produzione e della commercializzazione di farine in tutta Italia.
Una parte dello stabilimento non è climatizzata, e dato il numero di operatori che lavorano al suo interno, in estate diventa imperativo installare una soluzione temporanea durante il picco del caldo.

Ogni anno offriamo il noleggio di un condizionatore HPAC 45 ad alta capacità dotato di un condotto di soffiaggio per climatizzare il magazzino e di un condotto di ritorno per estrarre l’aria calda.

Il cliente apprezza molto questa macchina: l’installazione all’aperto gli permette di non occupare spazio all’interno della fabbrica, e il noleggio gli garantisce di disporre sempre di nuovi modelli dotati delle più recenti tecnologie, in termini di prestazioni e di rispetto dell’ambiente.

Per due mesi, il nostro HPAC 45 garantirà una migliore produttività all’azienda e il massimo comfort per i dipendenti.

Siamo orgogliosi della rinnovata fiducia di questo cliente e di tutti gli altri che ogni anno ci contattano per le loro esigenze di climatizzazione, sicuri della nostra risposta immediata.

In caso di bisogno, non esitate a chiamare uno dei nostri specialisti al numero 0331 556021 per una consulenza e un preventivo gratuito. Dai nostri depositi possiamo intervenire in brevissimo tempo, proteggendovi dal caldo per tutta l’estate.

pubblicato in Tagged,,,

L’estate è finalmente arrivata: oltre 30°C in tutta Italia

L’estate sembra essere finalmente arrivata. Questa settimana le temperature saliranno al di sopra delle medie stagionali: un picco di caldo è previsto per domani (mercoledì), con la stragrande maggioranza del paese al di sopra dei 30 gradi.

Questa calura estiva fa seguito ad una prima metà di giugno piuttosto fredda e piovosa – alla Nolo Climat non saremmo quindi sorpresi se molte aziende non avessero ancora pensato all’aria condizionata. Se è il vostro caso, questo è il momento di farlo!

Che stiate considerando il noleggio di apparecchiature da utilizzare in combinazione con un sistema esistente, o cerchiate una soluzione temporanea per un progetto urgente, noi possiamo aiutarvi.

© meteo.it

La nostra gamma di climatizzazione comprende modelli con tubo di scarico e split, raffrescatori evaporativi e condizionatori rooftop ad alta capacità. Offriamo inoltre il noleggio di chiller e di unità di trattamento aria fino a 750 kW, e di ventilatori ideali per il comfort cooling.

Dai nostri depositi assicuriamo una consegna e un’installazione rapide, ed un servizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per tutta la durata del noleggio.

Effettuando un ordine ora, la disponibilità delle nostre attrezzature è garantita. Vi basta chiamare lo 0331 556021 per parlare con uno dei nostri esperti.

 

pubblicato in Tagged,,,

Noleggio chiller per un’azienda chimica e farmaceutica

Recentemente siamo stati contattati da un cliente operante nel settore chimico e farmaceutico alla ricerca di un sistema di raffreddamento temporaneo per il periodo estivo. La necessità riguardava allo stesso tempo la produzione di acqua refrigerata per l’analisi di alcuni fluidi e il comfort cooling per i dipendenti.

I laboratori in questione avevano una superficie di 1800 e 1000 m² ciascuno, per questo abbiamo proposto il noleggio di un chiller da 200 kW modello VLT, cioè in grado di garantire una fornitura di acqua fino a -12°C, e di aria condizionata ad alta potenza.

Sul posto erano disponibili tutte le connessioni e le unità di trattamento aria: i nostri tecnici hanno quindi consegnato l’unità e proceduto all’installazione molto rapidamente.

Grazie al nostro intervento, i laboratori saranno in grado di operare in sicurezza per tutta la stagione estiva, con una temperatura ambiente corretta anche in caso di ondate di calore.

Nolo Climat fornisce da diversi anni chiller e sistemi di raffreddamento agli impianti chimici e farmaceutici italiani.
La nostra impareggiabile gamma di prodotti e la conoscenza del settore e delle norme di sicurezza in vigore, ci consentono di soddisfare in modo molto efficiente ogni tipo di esigenza.

Per ulteriori informazioni sul noleggio chiller, unità di trattamento aria o condizionatori ad alte prestazioni, contattate i nostri esperti al numero 0331 555021.

pubblicato in Tagged,,

Il noleggio di condizionatori e fan coils è stato reso sicuro – Ecco come

In linea con i consigli degli esperti HVAC e dei professionisti del settore, da Nolo Climat abbiamo preso provvedimenti per salvaguardare i nostri clienti e garantire che le tutte le operazioni di noleggio relative ai condizionatori, ai raffrescatori evaporativi e ai fan coils, siano conformi alle direttive sul Covid-19.

Anche se è estremamente improbabile che un sistema di climatizzazione o di ventilazione faciliti la diffusione del coronavirus, abbiamo implementato una serie di procedure per trasmettere ai nostri clienti la fiducia e la sicurezza di cui hanno bisogno nei loro ambienti lavorativi e per il loro stessi impiegati.

Gli esperti hanno definito una serie di buone pratiche in grado di ridurre la probabilità che il coronavirus si diffonda all’interno del vostro edificio:

-  Sanificare impianti di climatizzazione e ventilazione;

-  Indossare i dispositivi di protezione individuale quando si effettua la manutenzione di qualsiasi apparecchiatura;

-  Aumentare il flusso di aria fresca, ove possibile;

-  Mantenere i livelli di umidità relativa tra il 40% e il 60%;

-  Migliorare la filtrazione e mantenere i filtri puliti.


Sanificazione

Nolo Climat ha innalzato i livelli di sterilizzazione e pulizia con effetto immediato. Un agente antibatterico specifico viene applicato a fondo su ogni singola unità durante l’ispezione pre-consegna, e le batterie interne vengono sistematicamente disinfettate per rimuovere lo sporco o i batteri. I serbatoi della condensa e le tubazioni delle pompe vengono metodicamente puliti, così come l’esterno di ogni singola unità.

Anche i filtri vengono completamente sterilizzati o addirittura sostituiti, dando ai clienti la tranquillità di cui hanno bisogno. La nostra ispezione pre-consegna si conclude con un test di ogni macchina per garantirne l’integrità elettrica, prima di applicare un adesivo “questa unità è stata sanificata prima della consegna”, che attesta che tutti i controlli sono stati portati a termine con successo.

Infine, un sacco di plastica verrà posizionato sopra ogni unità per tenerla isolata fino al suo arrivo nell’edificio del cliente.

Questo processo verrà ripetuto nella sua interezza ogni volta che una macchina viene ritirata dal sito del cliente: il vecchio adesivo sarà rimosso e sostituito una volta che la manutenzione e la sterilizzazione sono state nuovamente effettuate.


Dispositivi di protezione individuale

Una valutazione dei rischi è stata eseguita per eliminare ogni potenziale pericolo, ed un protocollo è stato implementato a livello aziendale in relazione alla pulizia e alla sanificazione delle nostre unità.

Tutti i tecnici Nolo Climat indosseranno i dispositivi di protezione individuale (DPI) necessari, tra cui maschere, guanti, giubbotti ad alta visibilità, occhiali e, se necessario, tute protettive.

I disinfettanti per le mani sono disponibili in ogni deposito e i dipendenti lavoreranno a distanza di sicurezza dai colleghi, in linea con le direttive governative.


Aumentare il flusso di aria fresca

Ove possibile, si raccomanda di aumentare il rapporto tra aria fresca e aria di ricircolo all’interno degli edifici, fino ad un rapporto 50:50. La maggior parte dei sistemi di climatizzazione sono progettati per funzionare con il 20% di aria fresca e l’80% di aria di ricircolo, ma ci sono molti modi per migliorare la ventilazione e l’apporto di aria fresca.

Utilizzando i condizionatori con tubo di scarico, fino al 30% dell’aria della stanza viene espulsa e automaticamente sostituita con aria fresca: una soluzione molto pratica che porta alti livelli di ventilazione, e che può essere ulteriormente migliorata aprendo leggermente le finestre.

Altre applicazioni che permettono l’uso di unità split tipo il PAC22, o di condizionatori canalizzati come l’ET25, possono beneficiare del 100% di aria fresca. Anche le nostre unità più grandi, compresi i modelli HPAC, i fan coils e le unità di trattamento aria, possono essere impostati per funzionare al 100% con aria fresca.

L’utilizzo di apparecchiature di ventilazione aggiuntive può essere consigliabile in magazzini o strutture temporanee per migliorare il flusso d’aria fresca. Va notato, tuttavia, che volumi maggiori di aria fresca possono impattare sulle prestazioni dei condizionatori, e questo deve essere considerato prima di calcolare qualsiasi necessità di raffreddamento.


Mantenere l’umidità tra il 40% e il 60%

È opinione comune tra gli scienziati che la diffusione di virus e batteri si riduce drasticamente quando l’umidità relativa (UR) si mantiene tra il 40% e il 60%. Il controllo dell’umidità può tuttavia diventare un problema quando elevati volumi di aria condizionata sono combinati ad una scarsa o insufficiente ventilazione.

Gli edifici nei quali non è possibile aprire le finestre, in particolare, sono noti per avere difficoltà a mantenere l’UR al di sopra del 40% a causa della mancanza di un flusso d’aria naturale. In situazioni in cui è richiesto di aumentare questo valore, l’utilizzo di umidificatori è un ovvio punto di partenza.

Se è possibile una buona ventilazione naturale, allora l’uso di raffrescatori evaporativi è spesso un’ottima soluzione, in quanto aggiungono umidità all’atmosfera e contemporaneamente riducono la temperatura dell’aria.


Migliorare la filtrazione dove possibile

Sebbene non vi siano filtri che abbiano dimostrato di bloccare la diffusione del Covid-19, l’uso di filtri HEPA si è dimostrato efficace nel rimuovere una maggiore percentuale di goccioline e particelle dall’aria. Per questo motivo offriamo alcune delle nostre unità più grandi, tra cui i nostri modelli HPAC, i fan coils e le unità di trattamento dell’aria, con filtri HEPA. In determinate circostanze anche le nostre unità PAC22 e PAC60 possono essere dotate di questi filtri.

Va ricordato che essi richiedono una pulizia e una sostituzione frequenti per massimizzare l’efficienza e la sicurezza.


Nolo Climat è in prima linea per garantire un noleggio sicuro di condizionatori e fan coils

Dato l’evolversi delle esigenze dei nostri clienti in questo periodo difficile, stiamo lavorando più che mai per fornire il miglior servizio possibile, nel modo più sicuro possibile. Seguendo le linee guida di cui sopra, gli specialisti del settore hanno affermato che è estremamente improbabile che un sistema climatizzazione o di ventilazione possa facilitare la diffusione del coronavirus.

L’uso dei DPI, la rigorosa distanziazione sociale, l’accurata sanificazione delle unità e la consapevolezza delle condizioni che possono permettere ai virus di prosperare, sono fattori cruciali del servizio che Nolo Climat fornisce ai suoi clienti.

La vostra sicurezza continua ad essere la nostra priorità, ed è per questo che rivediamo costantemente le nostre procedure per valutare se ci sono componenti che richiedono miglioramenti o modifiche.

 

pubblicato in Tagged,,,,,

Nolo Climat introduce una nuova unità di trattamento aria su ruote

È con piacere che annunciamo l’introduzione di una nuova unità di trattamento aria nella nostra flotta di noleggio.

Questa macchina è stato progettata sia per applicazioni di climatizzazione che di riscaldamento, ed è dotata di una tecnologia “Inverter” di ultima generazione che permette una serie completa di impostazioni di velocità (invece di soli uno o due settaggi).

Questa unità di trattamento aria ad alta efficienza energetica consuma mediamente 1.8 kW per ora di funzionamento, offrendo al contempo una portata d’aria significativa di 11.500 m³/h (max). Ha una potenza nominale di raffreddamento di 50 kW e una potenza nominale di riscaldamento di 115 kW.

Le modeste dimensioni consentono di trasportarla su un furgone standard, mentre il design su ruote facilita la manovrabilità sul luogo dell’installazione. Le temperature possono essere controllate sia in ingresso che in uscita, e possono essere mantenute collegando un termostato interno.

Altre caratteristiche e benefici includono:

-  Facilità d’installazione: collegamento rapido in scenari d’emergenza;

-  Funzionamento silenzioso: per l’impiego in aree sensibili al rumore;

-  Tecnologia “Inverter”: gamma flessibile di impostazioni di velocità;

-  Prestazioni economiche: garantisce bassi costi di gestione;

-  Sicura e facile da usare: funzionamento semplificato;

-  Rispettosa dell’ambiente: per una maggiore sostenibilità;

-  Affidabilità: per la massima tranquillità del cliente;

-  Struttura robusta: utilizzo in applicazioni di test.

La nostra unità di trattamento aria su ruote da 50/115 kW può essere collegata ai sistemi fissi dei clienti o ad un chiller, pompa di calore o caldaia Nolo Climat, assicurando una notevole flessibilità in una moltitudine di scenari.

Ogni macchina può essere equipaggiata di condotti dell’aria lunghi fino a 40 metri, che consentono di collocarla ad una distanza significativa dallo spazio da raffreddare o riscaldare, se necessario.

Dotata di una pompa interna per la rimozione della condensa e di un sistema di filtraggio dell’aria, è adatta all’utilizzo in una serie di ambienti differenti, tra cui tensostrutture, uffici, eventi, archivi, ristoranti, ospedali, linee di produzione, etc.

Alessandro Sisti, Direttore Generale di Nolo Climat, ha dichiarato: “L’aggiunta di questa unità di trattamento aria alla nostra flotta a noleggio offrirà ai clienti una maggiore flessibilità nelle loro applicazioni di climatizzazione e riscaldamento, e permetterà un accurato controllo della temperatura limitando notevolmente la rumorosità”.

Visitate la pagina prodotto, completa di specifiche tecniche e accessori, cliccando qui.

 

pubblicato in Tagged,,

Deumidificatori a noleggio per una sala server

A seguito dei nubifragi che hanno colpito Milano la scorsa settimana, il responsabile degli impianti di una sala server ci ha chiamati urgentemente per per parlare con uno specialista e salvaguardare le sue apparecchiature. Una perdita aveva infatti causato enormi problemi, mettendo a rischio le macchine e i dati in esse contenute.

Implementare una soluzione di deumidificazione temporanea era imperativo.

Dopo aver discusso il problema e le sue esigenze al telefono, abbiamo proposto il noleggio di due deumidificatori FD60, dei modelli refrigeranti ad alta capacità. Molto facili da installare e da spostare grazie alle grandi ruote integrate, questi gli apparecchi erano in grado di fornire la risposta rapida ed efficace richiesta per la sala.

Il cliente ha molto apprezzato la nostra reattività: ci ha contattati alle 8 del mattino di venerdì e la consegna è stata effettuata alle 12:30 del giorno stesso. Un recall il lunedì mattina ha confermato che l’umidità nella sala server era stata ridotta come previsto.

I nostri deumidificatori resteranno a noleggio per due settimane per asciugare adeguatamente le pareti danneggiate dall’acqua.

In caso allagamenti, perdite, o per tenere sotto controllo il tasso di umidità durante processi industriali e di stoccaggio, non esitate a contattare Nolo Climat! Siamo specializzati nella fornitura di soluzioni di deumidificazione su misura per una vasta gamma di settori.

pubblicato in Tagged,,

Raffrescatori evaporativi: cosa sono e come funzionano

I raffrescatori evaporativi (o adiabatici) vengono utilizzati per rinfrescare sia ambienti di piccole e medie dimensioni – come uffici, sale d’attesa e camere d’ospedale – sia volumetrie più importanti, come capannoni, magazzini, stabilimenti industriali, negozi e chiese.

Il ricorso a queste macchine permette di fornire una “climatizzazione naturale” localizzata con consumi energetici bassissimi. Per il loro funzionamento, infatti, i raffrescatori evaporativi non utilizzano gas refrigeranti o agenti chimici, e il consumo di energia elettrica è di gran lunga inferiore rispetto ai condizionatori tradizionali.

Infine, non richiedono sfoghi esterni come tubi o condensatori, ma semplicemente che i locali in cui vengono installati dispongano di una buona ventilazione naturale.

Come funziona un raffrescatore evaporativo?

I raffrescatori evaporativi hanno una ventola interna che funziona in maniera molto simile a quella di un classico ventilatore. Ciò che li differenzia è che l’aria aspirata dalla stanza viene diretta verso un pannello evaporativo, il quale è tenuto costantemente umido dall’acqua o dal ghiaccio presenti nel serbatoio interno.

In questo modo, i raffrescatori non spostano solamente aria, ma offrono una sensazione di freschezza reimmettendo nei locali un flusso ad una temperatura più bassa.

L’effetto di raffrescamento ottenibile non può essere paragonato a quello di un sistema di condizionamento tradizionale (che utilizza un fluido refrigerante in un circuito chiuso), tuttavia, se utilizzati a regime, i raffrescatori sostituiscono continuamente l’aria calda con nuova aria fresca, con un conseguente mantenimento della temperatura.

I vantaggi dell’utilizzo di un raffrescatore evaporativo

Sono molti sono i benefici correlati alla scelta di un raffrescatore evaporativo, fra questi:
Continua a leggere

pubblicato in Tagged,,,

Condizionatori split aiutano a preservare le opere d’arte di un museo

Fra speranze e timori, la riapertura dei musei italiani è stata fissata per il 18 maggio. Tuttavia, nonostante l’accesso al pubblico sia stato sospeso per oltre due mesi, molte attività accessorie hanno dovuto continuare a svolgersi in background per garantire che quadri, opere o artefatti fossero preservati correttamente. A tale scopo, uno scrupoloso controllo della temperatura e dell’umidità è fondamentale.

A seguito del guasto di un compressore del sistema di climatizzazione di un museo milanese, il responsabile degli impianti ci ha chiamati settimana scorsa chiedendoci una soluzione temporanea d’urgenza. Nei locali dell’archivio si doveva mantenere una temperatura di 12°C per non danneggiare le opere d’arte lì conservate.

Abbiamo proposto il noleggio di due condizionatori split, un PAC 22 serie 3 e un PAC 60. Questi modelli sono in grado di raggiungere temperature molto basse e sono sempre affidabili in caso di interventi d’emergenza.

In meno di 24 ore l’installazione è stata completata, garantendo la temperatura richiesta dal museo. Grazie al nostro intervento, tutte le opere saranno protette fino alla riparazione del sistema fisso.

In caso di bisogno, non esitate a contattare i nostri specialisti al numero 0331 556021.

Da Nolo Climat siamo operativi e possiamo garantirvi una soluzione mirata per il controllo climatico, qualunque sia la vostra attività.

 

pubblicato in Tagged,,,